Finestre taglio termico prezzi


finestre taglio termico prezzi

Il vetro selettivo: Che grado di selettività usare?
Il vetro selettivo: Quando devi evitarlo?
Oltre a perdere soldi per il mancato riscaldamento perderai anche un po di luce.
Gli infissi a taglio termico permettono di ovviare alla dispersione termica basandosi sul principio dell'interruzione della continuità metallica, questo viene realizzato inserendo dei particolari materiali con una conducibilità termica più bassa nella prossimità della camera interna degli infissi.Voto medio: /.Affinché questo sia possibile la canalina interna del vetro camera deve contenere materiali atti all'assorbimento dell'umidità che si crea internamente tra i due vetri, e di conseguenza evitare che si forma la condensa interna, inoltre il bordo deve essere sigillato mediante l'utilizzo di colla.La rimanente sono ultravioletti e infrarossi che è possibile vedere con appositi strumenti: esempio cannocchiali ad infrarossi: Il vetro selettivo cerca di fare passare più luce visibile e meno calore possibile.Nella mia casa ideale ne posso fare a meno.Funzionalità, green e bellezza.Porte e finestre in alluminio-legno, facciate continue in alluminio, frangisole in alluminio.Il vetro selettivo: A cosa serve?Mi spiego meglio: il sole che entra dalle tue finestre in inverno, ti riscalda la casa gratuitamente, per sempremettendo il selettivo ti priverai di una parte di questo guadagno gratuito.Più il vetro sarà selettivo più luce perderai.



All'interno della camera interna, tra i due vetri, può essere inserita della normale aria o del gas argon che ne aumenta maggiormente l'isolamento termico.
Gli infissi classici, a causa del cosiddetto ponte termico in prossimità dei serramenti, non sono in grado di garantire una perfetta tenuta termica, che in alcune applicazioni, dove vengono richiesti standard eccelsi di isolamento termico, potrebbe essere considerato un problema.
Si ottengono però ottimi risultati.
Con un vetrocamera selettivo potresti mantenere pressoché invariata la luminosità ma abbassare al 40 il calore che entra.Le tecnologie di produzione messe in atto dalla ditta per questo genere di infissi sfruttano l'inserimento di listelli in poliammide e fibre di vetro che, posti tra le zone metalliche, bloccano la conduzione termica tra interno ed esterno.Ecco un immagine che ti chiarirà tutti i dubbi.Un bel risultato non è vero?Se si vuole ulteriormente migliorare l'isolamento termico, alla tecnica a taglio termico vanno abbinati vetri realizzati con particolari accorgimenti.Se non ci sono schermature e la vetrata è a ovest, sud e est ti consiglio caldamente di utilizzare questo tipo di vetro.La progettazione e lavorazione dei materiali avviata da Metra punta con successo alla realizzazione di infissi in alluminio leonrdo da vinci a taglio termico che resistano ad altitudini elevate e clima rigidi, oltre che a superfici durevoli e impenetrabili contro gli agenti atmosferici.Avresti il risultato di un minor apporto solare gratuito in inverno.Conteggio voti: mi dispiace che questo articolo non sia stato utile per te!Ora ti dico il mio pensiero, la mia casa ideale.Alla protezione degli ambienti, dal caldo come dal freddo, caratteristica forte degli infissi in alluminio a taglio termico, Metra ha saputo coniugare la cura dei dettagli stilistici che va di pari passo con le ultime innovazioni tecniche.Qualche esempio: Un doppio vetro o vetrocamera non selettivo standard fa passare circa il 75 della luce visibile (TL Trasmittanza Luminosa) e fa passare circa il 53 di calore ( G Fattore Solare).



Fatto 100 della radiazione, il 48-49 è quella parte che vediamo (luce visibile).


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap